• globtelmaildem

Vodafone spegne il 3G... Tu che cellulare hai? Rimarrai escluso?



Vodafone punta forte sul miglioramento della propria rete per soddisfare una domanda in forte crescita, alimentata in questi ultimi tempi da esigenze e nuove abitudini che il distanziamento sociale ha introdotto nelle nostre vite. L'operatore telefonico annuncia in Italia la graduale riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G in favore di un maggior impegno verso la GigaNetwork, che potrà presto contare sull'utilizzo congiunto delle frequenze 4G e di quelle attualmente sfruttate per il 3G. Liberare frequenze impegnate nel 3G significa infatti utilizzare lo spettro in modo più efficiente, migliorando nel contempo la qualità del servizio ottimizzando le risorse a disposizione dell'operatore. Il processo di migrazione da parte di Vodafone partirà a novembre, e verrà completato definitivamente entro il 31 gennaio 2021. La strategia di Vodafone rientra in un più ampio programma di transizione verso il 5G, tecnologia che l'azienda ha introdotto nel nostro Paese a giugno 2019.


I VANTAGGI

Ottimizzare l'utilizzo dello spettro dedicando più risorse al 4G significa innanzitutto migliorare la qualità e la stabilità dei servizi ad alto consumo di banda, come possono essere le attività di smart working e di studio a distanza. Ciò permetterà contestualmente di ridurre il consumo di energia - Vodafone stima 100GWh in meno per tutto il 2021, pari al consumo medio annuo di una città di 50.000 abitanti - e di estendere i servizi su rete 4G ad altri 1.100 comuni italiani.


I CAMBIAMENTI RIGUARDERANNO 2G E 4G?

No. I dispositivi 2G continueranno a funzionare regolarmente, senza alcuna variazione. Le modifiche riguardano unicamente le frequenze 3G. Anche il 4G non subirà modifiche, se non un miglioramento generalizzato della rete visto il miglior sfruttamento dello spettro a disposizione.



E SE HO UNO SMARTPHONE 3G?

Continueranno a funzionare per telefonate ed SMS, ma potranno avere rallentamenti nella navigazione. Vodafone prevede promozioni dedicate ai clienti che sono in possesso di dispositivi 3G, e le SIM con capacità inferiore a 128k potranno essere sostituite gratuitamente presso i centri Vodafone. In entrambi i casi - smartphone solo 3G e/o SIM <128k - i clienti riceveranno un SMS informativo da parte dell'operatore.

4 visualizzazioni0 commenti