• globtelmaildem

Huawei P50 Pro :ecco le prime immagini


La famiglia P50 di Huawei non sembra essere troppo lontana dalla presentazione ufficiale e per questo circolano notizie e immagini.

Huawei sta attraversando un momento complicato nel mercato degli smartphone dopo anni di grande successo. La produzione della multinazionale cinese si è contratta notevolmente in conseguenza delle restrizioni USA e la mancanza di componenti, e per questi motivi ha cercato di concentrare le forze sui dispositivi di fascia alta.


Recentemente il brand ha lanciato il suo nuovo pieghevole Mate X2 e si è dedicato alla produzione di wearable confermando il supporto delle app di terze parti per i suoi smartwatch e presentando le nuove FreeBuds 4i. Dopo il ban degli USA, la vendita di Honor e la carenza di processori, Huawei ha subito un inevitabile calo sia in Europa che all'interno dei confini cinesi, dove è passata dal primo al terzo posto nel mercato degli smartphone.


Huawei P50 Pro con sensore Sony IMX800

Nonostante i problemi, Huawei è pronta a rilanciare con la nuova serie P50, attesa per il prossimo mese. Dai rendering pubblicati dal leaker notiamo un design rinnovato rispetto al predecessore P40 Pro. Sul fronte sparisce la doppia grande selfie cam a pillola in favore di un piccolo foro nella parte centrale del pannello.


Il display da 6,6 pollici ha bordi leggermente curvi e cornici ridotte, praticamente borderless sui lati. Riguardo alle altre specifiche si parla di un pannello con una frequenza di aggiornamento a 120 Hz, impronta digitale integrata sotto il display e doppio speaker stereo. Sotto la scocca Huawei dovrebbe puntare sui chip della famiglia Kirin 9000 insieme al sistema operativo proprietario HarmonyOS preinstallato.


Le grandi novità sono però nascoste sulla parte posteriore. Innanzitutto il device mostra una back cover in vetro con una struttura in metallo. La vera sorpresa è racchiusa nel design delle fotocamere, con Huawei che ha rivoluzionato completamente il look. L'isola che ospita le fotocamere diventa ovale e non è più di forma rettangolare come ci ha abituato la serie P.

L'isola è enorme e sporge abbastanza, infatti si passa da 8,6 mm di spessore a 10,3 mm. Con grande probabilità, Huawei P50 Pro sarà il primo smartphone a montare il nuovissimo sensore Sony IMX800 da 1 pollice. Huawei, in particolare con i device della famiglia P, ha abituato gli utenti a un comparto di fotocamere di primo livello e non sembra che nemmeno stavolta voglia lasciare nulla al caso.


0 visualizzazioni0 commenti