Privacy Policy Cookie Policy
top of page
  • globtelmaildem

Hai perso dei dati sul tuo Android? Puoi recuperarli in questo modo


Nell’era digitale, i nostri dispositivi mobili contengono una quantità enorme di dati personali e professionali. Da contatti a foto, da documenti a video, ogni tipo di file che possiamo immaginare risiede nei nostri smartphone.

Ma cosa succede quando questi dati vengono cancellati accidentalmente o si perdono? Fortunatamente, per gli utenti Android esistono soluzioni che possono aiutare a recuperare questi preziosi file. In questo articolo, esploreremo come procedere al recupero dei dati su un dispositivo Android, seguendo un esempio pratico su un telefono Samsung.




Cosa fare se si perdono i dati?

Il primo aspetto cruciale da considerare quando si perdono dati sul proprio dispositivo è la tempestività con cui si agisce per tentarne il recupero. È fondamentale cercare di recuperare i file persi non appena ci si accorge della loro mancanza. Questo perché l’utilizzo continuato del telefono può portare alla sovrascrittura dei dati cancellati rendendo così molto più difficile il loro recupero successivo. Dunque, la regola d’oro è agire rapidamente per aumentare le probabilità di successo nel riavere indietro i propri file.

Preparazione del dispositivo per il recupero dei dati

Prima di iniziare il processo di recupero vero e proprio, è necessario preparare il dispositivo affinché sia possibile effettuare l’operazione. Un passaggio chiave in questa fase preliminare è attivare la funzionalità debug USB su Android. Questa opzione può essere trovata all’interno delle impostazioni del telefono: accedendo alle informazioni del telefono e premendo ripetutamente sul campo “numero build” fino all’attivazione delle opzioni sviluppatore dove sarà possibile abilitare il debug USB.

Preparazione del dispositivo per il recupero dei dati

Prima di iniziare il processo di recupero vero e proprio, è necessario preparare il dispositivo affinché sia possibile effettuare l’operazione. Un passaggio chiave in questa fase preliminare è attivare la funzionalità debug USB su Android. Questa opzione può essere trovata all’interno delle impostazioni del telefono: accedendo alle informazioni del telefono e premendo ripetutamente sul campo “numero build” fino all’attivazione delle opzioni sviluppatore dove sarà possibile abilitare il debug USB.

Utilizzo di software specializzati

Una volta preparato adeguatamente il dispositivo, si può procedere con l’utilizzo di software specializzati nel recupero dei dati come i seguenti:

  • EaseUS MobiSaver: Offre la possibilità di recuperare vari tipi di file, inclusi contatti, messaggi, foto e video.

  • FonePaw Android Data Recovery: Consente di recuperare dati come contatti, messaggi, foto e video da vari dispositivi Android.

  • Tenorshare UltData for Android: Un altro strumento efficace per recuperare dati cancellati da dispositivi Android.

  • DiskDigger: Un'app disponibile su Google Play Store che può aiutare a recuperare foto e video cancellati.

Anteprima e selezione dei file da recuperare

Dopo aver effettuato la scansione del dispositivo alla ricerca dei file desiderati, questi software offrono la possibilità agli utenti di visualizzare un’anteprima dei documenti ritrovati suddivisi per categoria attraverso un’interfaccia intuitiva che facilita la selezione sia della categoria completa sia di singoli file specifici che si intende recuperare direttamente sul computer oppure sul dispositivo mobile stesso.

Una volta fatta la scelta sui file da ripristinare ed avviata la procedura vera e propria cliccando su “continua”, bisognerà attendere qualche istante affinché venga completata in base alla quantità ed al volume complessivo dei dati coinvolti nel processo di recupero.

Verifica dei file recuperati

Verificare infine se i file sono stati correttamente ripristinati nell’apposita locazione scelta precedentemente rappresenta l’ultimo step prima di poter tornare ad usufruire pienamente dei propri dati precedentemente creduti perduti definitivamente. Ricordiamo infine quanto sia importante supportarsi con strumentazioni affidabili ed efficaci come quelle menzionate ma anche mantenere sempre una certa cautela nell’utilizzo quotidiano dei propri dispositivi mobili onde evitare situazioni spiacevoli legate alla perdita accidentale di dati importanti.

staff marketing globtel

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page