Privacy Policy Cookie Policy
top of page
  • globtelmaildem

I MIGLIORI SMARTPHONE ANDROID SOTTO I 200 EURO A MARZO 2023

Il Mobile World Congress 2023 ha portato novità nel panorama Android, ma tra le migliori proposte del mercato ci sono anche diverse conferme.




Siamo arrivati a marzo 2023 e questo significa che anche il Mobile World Congress di Barcellona è ufficialmente giunto al termine. Dalla kermesse sono arrivati alcuni annunci relativamente alla fascia economica del mercato Android, nonostante il periodo non dei migliori per il mondo smartphone in generale.

Tuttavia, nella nostra ormai tradizionale selezione di inizio mese non mancano di certo le conferme, che arrivano direttamente dalle precedenti generazioni. Partiamo, dunque, con il primo salto di marzo nel mondo del robottino verde, alla scoperta dei migliori smartphone venduti a un prezzo inferiore ai 200 euro.


Siamo arrivati a marzo 2023 e questo significa che anche il Mobile World Congress di Barcellona è ufficialmente giunto al termine. Dalla kermesse sono arrivati alcuni annunci relativamente alla fascia economica del mercato Android, nonostante il periodo non dei migliori per il mondo smartphone in generale.

Tuttavia, nella nostra ormai tradizionale selezione di inizio mese non mancano di certo le conferme, che arrivano direttamente dalle precedenti generazioni. Partiamo, dunque, con il primo salto di marzo nel mondo del robottino verde, alla scoperta dei migliori smartphone venduti a un prezzo inferiore ai 200 euro.


Redmi 10C

Riuscire a proporre un dispositivo dal prezzo inferiore ai 200 euro che riesca a convincere sotto un buon numero di fronti nel 2023 non è un'impresa semplice; tuttavia, Xiaomi di recente è riuscita a piazzare sul mercato un dispositivo che potrebbe risultare interessante per un discreto numero di utenti, vale a dire Redmi 10C. Il prezzo è fissato a 113 euro su Amazon tramite rivenditori (3/64GB), dunque capite che si fa riferimento a un modello letteralmente per tutte le tasche. Difficile aspettarsi prestazioni particolarmente elevate (il SoC è uno Snapdragon 680) o un display di chissà quale tipo (la risoluzione è solamente HD+), ma si tratta comunque di un dispositivo più che valido per chi non ha troppe esigenze.





Le performance risultano comunque in grado di sorreggere un po' tutte le solite operazioni legate al quotidiano, così come l'autonomia garantita dall'ampia batteria da 5.000 mAh consente di portare a casa tranquillamente anche più giornate, a seconda del tipo di utilizzo. Per il resto, a un prezzo tutto sommato contenuto viene proposto uno smartphone che presenta anche un comparto connettività completo di 4G e NFC, mentre chi dispone ancora di cuffie cablate apprezzerà la presenza del jack audio da 3,5mm.

POCO M4 Pro 5G

Se cercate un dispositivo tuttofare e avete un budget leggermente più elevato, POCO M4 Pro 5G rappresenta forse una delle scelte più oculate che si possano compiere: al costo di 179,90 euro su Amazon tramite rivenditori (4/64GB), infatti, questo dispositivo rientra perfettamente nella categoria degli smartphone "da battaglia", anche considerando aspetti come la presenza di uno schermo con refresh rate di 90 Hz e un reparto connettività che include NFC e 5G.




Certo, una pecca risiede nel reparto fotografico che non convince propriamente del tutto, mentre le prestazioni sono nella media della fascia di prezzo. Nonostante questo, però, la proposta del brand legato a Xiaomi può fare rappresentare un'ottima scelta in termini di rapporto qualità/prezzo. In ogni caso, potrete saperne qualcosa in più attraverso la nostra recensione di POCO M4 Pro 5G.

Redmi Note 9T

A breve verrà sostituito anche in questa sede da qualche nuovo smartphone, ma fino a quel momento continueremo a dare ulteriormente spazio a una "vecchia gloria" che col passare degli anni ha convinto un buon numero di utenti. Infatti, in un periodo in cui le nuove uscite low cost non riescono propriamente a convincere del tutto, Redmi Note 9T rappresenta ancora una scelta valida per un certo tipo di utente. Il motivo? Si tratta di uno smartphone che offre molto, dal supporto al 5G fino all'ampia batteria da 5.000 mAh.






Certo, ormai è passato un bel po' di tempo dal suo approdo sul mercato e la disponibilità non risulta più delle migliori, ma se trovare questo modello in vendita a meno di 200 euro per il taglio da 4/64GB potreste volerci fare un pensierino. Ad esempio, al momento in cui scriviamo è possibile acquistarlo a 195 euro su Amazon tramite rivenditori. Se il POCO M4 Pro 5G rimane comunque una delle scelte migliori che si possano fare, Redmi Note 9T potrebbe rappresentare una buona alternativa. Tenete bene a mente, però, che in questo caso le dimensioni non risultano esattamente delle più contenute, così come che il refresh rate del display è solamente di 60Hz.

Scelta del mercato: Redmi Note 11S

La classifica degli smartphone Bestseller di Amazon Italia indica ormai già da un po' di tempo che il dispositivo che sta convincendo maggiormente gli utenti italiani in questo periodo nella fascia sotto i 200 euro è Redmi Note 11S. Venduto a un prezzo di 191,50 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB), si fa riferimento a un modello che tra i principali punti di forza vanta la presenza di un'ampia batteria da 5.000 mAh.






A convincere ci sono poi una ricarica a 33W e un reparto connettività che include 4G e NFC. Non manca inoltre uno schermo AMOLED con frequenza di aggiornamento di 90Hz, così come un reparto fotografico con sensore principale da 108MP. Certo, non avremo prestazioni al top del mercato e ci sono anche altre limitazioni, ma non è un caso che un buon numero di persone stia puntando a questo modello.

Le novità Android sotto i 200 euro: da Nokia G22 a Realme C55

L'edizione 2023 dell'MWC si è conclusa, portando in dote diverse novità. I brand che si sono maggiormente distinti in questa fascia sono stati TCL, Nokia e Motorola. TCL ha presentato ben cinque dispositivi che si collocano sotto i 200 euro, da TCL 406 a TCL 403, passando per TCL 405, TCL 408 e TCL 40 SE (con quest'ultimo che rappresenta probabilmente il più interessante del gruppo, visto il display a 90 Hz). Un tris è poi arrivato da Nokia, visti i reveal di Nokia C32 e Nokia C22 e Nokia G22, che vanta una quasi totale riparabilità da parte dell'utente grazie a iFixit. Da Motorola è invece arrivato l'annuncio del modello Motorola Moto G13. Insomma, non si fa proprio riferimento a reveal eclatanti, ma qualcosa c'è stato.







Per il resto, sono state pubblicate le prime immagini di Realme C55, smartphone che punta sul design Mini Capsule (chi ha detto Dynamic Island?) e c'è stato l'annuncio estero di POCO C55, anche se in questi casi non si hanno maggiori dettagli in merito al possibile arrivo dei modelli in Italia.

A proposito di brand legati a Xiaomi, c'è anche stata la presentazione della ricarica a 300W di Redmi, mostrata in azione su un Redmi Note 12 Pro+ con batteria modificata. Per il resto, proprio l'arrivo lato Global della gamma Redmi Note 12 è uno dei più attesi dagli appassionati per il prossimo futuro, insieme al vociferato entry level Redmi A2.


crediti: https://tech.everyeye.it/articoli/speciale-migliori-smartphone-android-200-euro-marzo-2023-60596.html

27 visualizzazioni0 commenti
bottom of page